Ossessione del pulito: cosa nasconde l'ansia di aver sempre tutto pulito e in ordine?

Donne in coppia 250539

Ansia Ossessione del pulito: cosa nasconde l'ansia di aver sempre tutto pulito e in ordine? Mai snaturarsi per avere più consensi. Grazie dottore per avermelo ricordato! SCOPRI ORA Più vuoi controllare tutto, più ci assale l'ansia delle pulize: un circolo vizioso L'ansia delle pulizie è a tutti gli effetti di una forma d'ansia acuta, nella quale si scarica un fortissimo bisogno di controllo.

Discuti di questo articolo con gli estranei utenti della community! Carica la tua foto della ricetta! Allowed file types: jpg, png, maximum file size: 2MB. Come posso fare? Invece i vetri chi lavo una volta alla settimana anche perché ho un ragazzino affinché ci mette sempre le mani affetto E per il resto Hai causa tu più ordine si lascia ciascuno giorno meno lavoro accumulato hai da fare dopo… per la polvere la passo dappertutto a fondo una acrobazia alla settimana quando lavo e alternanza le lenzuola di tutti i letti contemporaneamente!! Camere sono piu di una…porticati…esterno casa? Sanitari,aspirapolvere,lavatrice ect ect.. Rispondi Carla - 8 Maggio Forse xchè abitazione ha il giardino, forse xchè ho cani e gatti che stanno all'interno e fuori casa, oppure xchè ho 2 ragazzi chi in dad e chi no e un marito affinché facendo il lavoro notturno quindi avanti delle 14 la mia camera è occupata… Io non riesco a attivitа tutto in pochi minuti…. Aiutami a capire come devo fare o in cosa sbaglio….

Ritengo di no. Si tratta di una situazione molto frequente, soprattutto quando la coppia evolve in famiglia. La attivitа di coppia richiede di dire la verità, di essere sinceri, ma richiede anche coerenza, progetto. Richiede anche di tacere pensieri ed emozioni che potrebbero turbare e offendere la persona affinché amiamo.

La situazione uomini e faccende domestiche è in netto miglioramento. Ma non è ancora ideale in molte coppie. Improvvisamente qualche piccola strategia per trasformare il partner in un perfetto casalingo. La sua trasformazione dipende dal nostro comportamento Come rendere il partner un compiuto casalingo Parliamo di uomini e faccende domestiche: una questione spesso spinosa, benché le cose vadano migliorando. Spesso e volentieri - purtroppo - si continua a parlare di aiuto nella attenzione della casa, che a ben assistere non è il termine corretto. Perché nelle faccende che riguardano la abitazione, le donne non devono chiedere affetto, ma collaborazione. Il solo fatto di dire mi aiuti a fare le pulizie, presuppone che sia compito della donna farlo, e che se l'uomo la aiuta, le sta facendo un favore, e non sta adempiendo a un dovere che gli spetta in quanto convivente.